Giuseppe Amedeo Arnesano

3 articoli
Giuseppe Amedeo Arnesano
Giuseppe Amedeo Arnesano (Lecce, 1982) è storico dell’arte, giornalista e curatore indipendente; fonda nel 2020 giardinoproject. Laureato in Conservazione dei Beni Culturali all’Università del Salento e in Storia dell’Arte Moderna presso l’Università La Sapienza di Roma, ha conseguito il master universitario di I livello alla LUISS Master of Art di Roma. Giornalista pubblicista, iscritto all’ordine nazionale, collabora dal 2011 come critico d’arte con Artribune e dal 2018 scrive regolarmente su ATPdiary curando la rubrica Future Interviews’Archive. Nel settore della comunicazione ha ultimamente lavorato con la Fondazione Morra a Napoli. Tra le mostre recenti è co- curatore del catalogo per la mostra Shozo Shimamoto/Spazio Nel Tempo a cura di Achille Bonito Oliva, realizzata in occasione di Manifesta12- Palermo Capitale della Cultura; curatore esecutivo della mostra su Vettor Pisani Victory of Pain per il progetto Puglia. Circuito del Contemporaneo a cura di Giusy Caroppo; co-curatore del progetto Studio e Bottega - Tradizione e Creatività nel segno dell’Arte, ideato da Ilaria Gianni e realizzato negli spazi della Fondazione Pastificio Cerere di Roma e co- curatore della mostra Tracks. Linguaggi d'arte urbana al MACRO - Museo d'Arte Contemporanea di Roma.